Ultime Notizie
Box sotto Ultime Notizie
Santo Rosario on line
Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo email per essere informato sulle novità della nostra Comunità:
Registra Cancella
Box sotto Ultime Notizie
Versione Stampabile

"Primo Venerdi" Febbraio 2014 _ Messa con Adorazione Eucaristica

venerdì 31 gennaio 2014

Ci presentiamo a Cristo, Parola ed Eucaristia, centro unificatore di tutta la storia, facendoci carico di tutti i nostri fratelli: di coloro che credono e di coloro che cercano; di chi perdona e di chi condanna; di chi annuncia e di chi ostacola; di chi vive semplicemente ciò che crede e di chi perseguita.

Vogliamo che nella nostra preghiera, oggi, tutti trovino posto nella richiesta di grazia e di misericordia.

Per noi e per tutti i fratelli che direttamente o indirettamente incrociano la nostra vita, chiediamo il coraggio di credere fino in fondo.

 

PREGHIERA di ADORAZIONE

Siamo davanti a te, Signore Gesù,

nella sincera certezza di essere da te attesi, pensati e amati, la tua Parola sia luce per il nostro cammino e guida sicura in ogni scelta; ci sostenga e ci accompagni nel cammino di fede, sia per noi conforto e modello costante.

Non è un caso essere qui, alla tua presenza,

È una risposta che costantemente ci chiedi, è un sì che dice alla nostra stessa vita quanto ci sei necessario. Raccogliamo dalle tue mani doni preziosi, sappiamo di esserti cari, ci sentiamo custoditi. Ringraziandoti, ti preghiamo: aiutaci a crederlo sempre di più.

Sostegno, aiuto, luce, conforto e pace,

questo ti chiediamo per noi, per le nostre famiglie, per la Chiesa e per l’umanità intera. Tutti ti sperimentino presente nella fatica di credere, nella gioia dell’andare, nello stupore di scoprirsi figli amati. Conosci la nostra vita e il senso del tempo che ci chiedi di vivere: svela per noi sentieri di luce e, con noi, percorrili senza lasciarci mai.

 

CONTEMPLIAMO

Da Gesù, strada maestra che ci conduce al Padre, impariamo uno stile di risposta, un modello di vita, una nuova fedeltà. Non ci sono vette misteriose da raggiungere, né sentieri sconosciuti da esplorare: tutto è chiaro, luminoso. In lui e nel suo modo di amare ci è sato rivelato il Padre e l’immensità del suo amore. Uno è il comandamento: Come ho fatto io, fate anche voi. È il comandamento di un amore fedele che non retorcede dinanzi a nulla. È la sua fedeltà senza misura e senza “però” a rendere possibile la nostra. E in questo tanti sono i testimoni.

Tanti sono i popoli che continuano a non poter rendere liberamente ragione della loro speranza. In tanti Paesi la fede è un bene taciuto e sempre comunque pagato con la vita. Dal Nord al Sud, dall’Est all’Ovest del mondo, più di quattro miliardi di fratelli e sorelle non sentono parlare di Gesù Cristo. Tra gli appena due miliardi che di lui hanno sentito parlare pochi lo conoscono……molti di meno sono coloro che con coraggio lo rendono visibile.

Per noi e per tutti chiediamo il coraggio di un credere sincero e totale, capace di sì, tanto generosi quanto consapevoli e quotidiani.